Visualizza Risultati Sondaggio: Nucleare moderno e sicuro come fonte di energia del presente e del futuro in Italia

Partecipanti
13. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Favorevole

    5 38.46%
  • Contrario

    8 61.54%
  • Non saprei

    0 0%
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 25 di 25

Discussione: Nucleare, Pro o Contro?

  1. #16
    L'avatar di MagnuM
    Title
    Nuovo Utente
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Età
    54
    Messaggi
    525

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da adexxx88 Visualizza Messaggio
    bomba atomica e centrali nucleari sono due cose diversissime, spesso ovviamente è stato usato il collegamento con le bombe per convincere a dire NO al nucleare, anche in Italia ed è davvero da ignoranti e superficiali. come dire che con il motore a scoppio ci hanno costruito carri armati per uccidere la gente ma anche automobili per il trasporto personale, suvvia!

    adexxx88 daccordissimo con te , come sai sono contrario al nucleare anche come forma di energia però l'associazione con l'atomica non centra niente sono due cose differenti e separate .. anche se tutte e due possona fare male ....
    L'Urologo e il medico che ti guarda l'affare con disprezzo , te lo tocca con disgusto e ti passa la parcella come se te lo avesse soddisfatto ...

  2. #17
    L'avatar di Computerboy
    Title
    Pro
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Età
    32
    Messaggi
    2,750

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da K4m1c14 Visualizza Messaggio
    Se fai il nucleare pensi ci mangino sopra vero? Se fai le rinnovabili invece no?
    [...]
    Se fai le rinnovabili devi avere cmq abbastanza potenza di nucleare, gas o carbone da sostituirle completamente nel momento in cui per cause di forza maggiore venissero a mancare. E cosa usi allora?
    esattamente, essendo la fonte rinnovabile per sua natura aleatoria, nella selezione di un sito per la costruzione dell'impianto si fanno numerosi studi statistici per valutarne la redditività annuale in termini di energia prodotta, kWh. La fonte rinnovabile si può dire che è mediamente garantita in energia (annualmente si sa quanto più o meno si riuscirà a ricavarne), ma non lo sarà mai in termini di potenza, essendo questo un concetto (istantaneo) legato al momento della richiesta.

    Citazione Originariamente Scritto da Nandos Visualizza Messaggio
    fotovoltaico attuale: [...] un rapporto prezzo/prestazioni conveniente (cosa che, secondo le stime, verrà raggiunto tra meno di due anni)
    Mi dispiace dirlo, ma questa è una balla.

    Citazione Originariamente Scritto da Nandos Visualizza Messaggio
    E considera che tutte queste tecnologie sono pensate anche per un uso decentralizzato, cosa molto importante a livello di fruizione generale dell'energia: in futuro verranno usati strumenti di condivisione dell'energia secondo i dettami fondamentali che oggi muovono internet, e le strutture centralizzate come oggi diverranno sì sempre importanti, ma non di principale rilievo.
    Il concetto di generazione distribuita o ancor meglio di smart grid è molto interessante, ma lontano da noi. La rete odierna soffre moltissimo, di già, per gli impiantini eolici e fotovoltaici civili, soprattutto per la frequenza di rete ed il contenuto in armoniche.


    Citazione Originariamente Scritto da Nandos Visualizza Messaggio
    ps: poi, ultime ma non meno importanti, c'è una cosa che si chiama [Solo gli utenti registrati possono vedere questo collegamento. ]
    Concetto antico, americano: Accelerator Driven System. Una continua reazione di spallazione su nuclei di piombo necessita di elevate correnti pulsate, quindi tutt'ora irrealizzabile per le bassi "correnti" disponibili (ad ora, qualche mA).

    Citazione Originariamente Scritto da K4m1c14 Visualizza Messaggio
    Quando invece scopriamo (per quei pochi che sanno ancora leggere e scrivere, come noi del forum) che noi paghiamo la corrente in termini di kwh più di quello che si paga in francia, spagna e germania messe assieme e che quindi non possiamo nemmeno farci la barba senza pensare che quella lampadina sta consumando che facciamo?
    Esatto, vi do un paio di numeri: pro-capite, giornalmente consumiamo circa 3,5kWh, in USA circa 12kWh ; in italia la potenza base per abitazioni civili è 3,3kW, in Francia 7kW.

    Citazione Originariamente Scritto da adexxx88 Visualizza Messaggio
    bomba atomica e centrali nucleari sono due cose diversissime, spesso ovviamente è stato usato il collegamento con le bombe per convincere a dire NO al nucleare, anche in Italia ed è davvero da ignoranti e superficiali.
    Esatto, una bomba nucleare ha Uranio arricchito nell'isotopo fissile per circa il 98%, un normale Pressurized Water Reactor non supera il 4%.

    Ultima modifica di Computerboy; 22-06-2011 alle 13:44



  3. #18

    Title
    Nuovo Utente
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    17

    Predefinito

    io vorrei chiedere alle 5 persone che hanno votato a favore se conoscono il processo di fissione di una centrale nucleare. Stiamo usando la rottura di un atomo che porta conseguenze devastanti come scalda acqua. Investiremmo in un'energia vecchia: vecchia perchè i tempi di costruzione di una centrale sono di 20-30 anni e in tutto questo tempo ci potrebbero essere evoluzioni sulla fusione a freddo o su altri tipi di energie a noi sconosciute!

  4. #19
    L'avatar di Nandos
    Title
    Nerd
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Età
    32
    Messaggi
    10,263

    Predefinito

    Vabbè, ma quel tipo di decisione non deve essere presa secondo un ragionamento del genere. Il metodo non ne implica l'uso ...

  5. #20
    L'avatar di Computerboy
    Title
    Pro
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Età
    32
    Messaggi
    2,750

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da andreaTR Visualizza Messaggio
    io vorrei chiedere alle 5 persone che hanno votato a favore se conoscono il processo di fissione di una centrale nucleare.
    Io sono laureato in Ingegneria Energetica, triennale, e frequento la stessa, magistrale, settore Tecnologie Nucleari. Tranquillo, non spariamo c@zzate
    Citazione Originariamente Scritto da andreaTR Visualizza Messaggio
    Stiamo usando la rottura di un atomo
    rottura di un nucleo, non atomo
    Ultima modifica di Computerboy; 23-06-2011 alle 07:46



  6. #21

    Title
    Nuovo Utente
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    17

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Computerboy Visualizza Messaggio
    Io sono laureato in Ingegneria Energetica, triennale, e frequento la stessa, magistrale, settore Tecnologie Nucleari. Tranquillo, non spariamo c@zzate

    rottura di un nucleo, non atomo
    si hai ragione mi sono confuso
    volevo solo accertarmi che i favorevoli non fossero della serie " la francia ce l'ha, se succede qualcosa a loro ne risentiamo anche noi"
    tanta gente considera solamente il problema di danni mentre le scorie sono all'ordine del giorno. In un paese dove non riusciamo a smaltire i rifiuti solidi urbani non voglio immaginare come riusciremo a sbarazzarci dei rifiuti radioattivi.. detto questo ovviamente c'è libertà di pensiero eh

  7. #22

    Title
    Nuovo Utente
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    10

    Predefinito

    Per non parlare dell'illegalità che regna sovrana, dove costruiscono con il cemento al risparmio persino un ospedale che puntualmente crolla al primo terremoto neanche forte.
    Ovviamente fino al giorno prima giuravano sulla propria madre che era tutto in regola, sicuro, certificato, etc.

  8. #23

    Title
    Nuovo Utente
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Età
    30
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nandos Visualizza Messaggio
    Sì ma è corretto anche il tuo di ragionamento, perché guarda che io, in via ideale, sono favorevole al nucleare eh , mica sono uno di quei tizi che pensano "nucleare" = "morte, malformazione" ecc . Tranquillo che il magna magna ci sarà sempre, ma almeno adesso, salvo ****ate, si incentiveranno l'utilizzo di fondi e strutture atte al miglioramento delle attuali tecnologie sulle rinnovabili. Pensa al [Solo gli utenti registrati possono vedere questo collegamento. ] attuale: l'efficienza è bassa, così come la durata dei pannelli e non ha ancora un rapporto prezzo/prestazioni conveniente (cosa che, secondo le stime, verrà raggiunto tra meno di due anni). Questo, però, riguarda il livello di oggi, ma in futuro, tramite l'utilizzo di metamateriali nanotecnologici o pannelli nano-organici, potremo raggiungere efficienze altissime, durate enormi e rapporti prezzo/prestazioni molto abbordabili. Poi c'è l'eolico, che a volte viene denigrato con la scusa dell'ambiente "deturpato" , cosa che trovo non ridicola, ma di più.
    E considera che tutte queste tecnologie sono pensate anche per un uso decentralizzato, cosa molto importante a livello di fruizione generale dell'energia: in futuro verranno usati strumenti di condivisione dell'energia secondo i dettami fondamentali che oggi muovono internet, e le strutture centralizzate come oggi diverranno sì sempre importanti, ma non di principale rilievo. La strada è quella insomma ....
    ps: poi, ultime ma non meno importanti, c'è una cosa che si chiama [Solo gli utenti registrati possono vedere questo collegamento. ] e un'altra che si chiama Energy-Catalyzer, basata sulla LENR ... insomma, le alternative ci sono, bisogna fare ricerca ed essere ottimisti ..
    .
    Abbiamo bisogno di trovare alternative per l'energia nucleare, la morte e andare a fare qualcosa di simile fotovoltaico o pannelli solari.
    Ultima modifica di Rynod; 06-09-2012 alle 07:12

  9. #24
    L'avatar di Kairn
    Title
    Nuovo Utente
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Età
    38
    Messaggi
    57

    Predefinito

    Ma la fusione fredda?
    Il piombo è una cura efficace contro moltissime malattie.

  10. #25
    L'avatar di Metaller62
    Title
    Nuovo Utente
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Età
    59
    Messaggi
    121

    Predefinito

    Dunque,questo é un argomento da affrontare con le molle. Sono favorevole al nucleare, ma con riserva,specialmente dopo il terremoto del Giappone. Diciamo che al momento è l'unica fonte energetica "vera" e non aleatoria, che possa garantirci un futuro. Le c.d. rinnovabili hanno mostrato dei limiti, sia come impatto ambientale, sia come quantità di fornitura energetica, sia com rapporto prezzo/prestazione/fornitura. Il problema del nucleare é grosso e consiste in due branche principali: il suo controllo e lo smaltimento delle scorie. In un futuro non molto lontano, la NASA ha identificato la Luna come prox discarica, almeno quando i viaggi costeranno di meno. Ma per ora il problema resta. Un altra cosa vorrei dire: spesso, affrontando questo argomento con amici e/o colleghi di lavoro, si arriva a dargli, immancabilmente, un connotato politico; a mio avviso questo é un errore madornale! Il problema energetico é grave ed i nostri figli/nipoti,volere o volare,dovranno affrontarlo, supportati,spero,da una tecnologia diversa da quella attuale. Ma se ancora non riusciamo a battere leucemia e tumori, come possiamo pensare ad un futuro energetico pulito e garantito?

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Discussioni Simili

  1. Phenom II 7xx contro Athlon II x4 6xx.
    Di 2001ODISSEY nel forum Processori
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 01-10-2009, 23:08
  2. Microsoft e Yahoo insieme contro Google
    Di Hardwarezone Redazione nel forum News
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-07-2009, 16:01
  3. Microsoft e Sun insieme contro Google
    Di Hardwarezone Redazione nel forum News
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-11-2008, 10:04
  4. MTV e MySpace insieme contro la pirateria
    Di Hardwarezone Redazione nel forum News
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-11-2008, 22:24
  5. NVIDIA e ATI contro Intel per le specifiche USB 3.0
    Di Hardwarezone Redazione nel forum News
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-11-2008, 19:53

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •