Occhio alla configurazione: PC Gaming Novembre 2012

0
699

Config 1000€

Budget 1000€

Piattaforma Intel

Processore: Core-i5 3570K 210€
Scheda madre: AsRock Z77 Extreme4 120€
Memoria: Corsair 4GB TWIN3X 2x2GB PC3-12800 1600Mhz-888 25€
Scheda video: HD7950 3GB 260€
Hard Disk: SSD Crucial M4 128GB 90€
Hard Disk: Western Digital 2TB Green Mind WD10EZRX 100€
Case: Cooler Master RC692 90€
Alimentatore: Fortron 600W Aurum 85€
Masterizzatore: Pioneer DVR-216DBK black SATA 20€

Totale 1000€

Piattaforma AMD

Processore: FX-8320 170€
Scheda madre: MSI 990FXA-GD65 115€
Memoria: Corsair 4GB TWIN3X 2x2GB PC3-12800 1600Mhz-888 25€
Scheda video: HD7950 3GB 260€
Hard Disk: SSD Crucial M4 128GB 90€
Hard Disk: Western Digital 2TB Green Mind WD10EZRX 100€
Case: Cooler Master RC692 90€
Alimentatore: Fortron 600W Aurum 85€
Masterizzatore: Pioneer DVR-216DBK black SATA 20€

Totale 955€

Processore: Il Core-i5 3570 è il modello di punta dei Core-i5 della famiglia Ivy Bridge di Intel. Rispetto ai vecchi processori Sandy Bridge queste CPU non offrono un grande salto prestazionale ma hanno una notevole efficienza energetica. Il Quick Sync è stato migliorato grazie all’introduzione della grafica integrata HD4000, inoltre è stato aggiunto il supporto al PCI-E 3.0. Data la pochissima differenza tra la versione normale e la “K” consigliamo quest’ultima, così se avrete intenzione di fare un po di overclock (oltre i 400MHz in più) potrete farlo. Il processore AMD appartiene alla nuova famiglia Piledriver, evoluzione dell’architettura Bulldozer uscita lo scorso anno. Rispetto a quest’ultima sono migliorate le prestazioni, soprattutto grazie ad una frequenza operativa superiore, e abbassati leggermente i consumi anche se l’efficienza di Intel resta ancora lontana.

Scheda madre: Per la piattaforma Intel vale quello detto nella configurazione da 500€. Per la piattaforma AMD il chipset 990FX da il pieno supporto alle nuove CPU della famiglia Bulldozer. Entrambe le schede madri permettono di fare sia SLI che CF e offrono tutto quello che serve compreso un buon numero di porte USB, porte SATA, PCI-E e PCI. Se volete una scheda madre più economica ma pur sempre valida potete optare per l’AsRock Z68 Extreme 3 a 110€.

Memoria: Un kit 2x2GB 1600MHz CAS 8 basta per la maggior parte delle esigenze.

Scheda video: Grazie all’uscita delle schede Nvidia GTX660Ti e GTX660 la HD7950 ha subito un forte ribasso dei prezzi; questa scheda offre prestazioni di poco inferiori alla GTX670.

Hard disk: Il Crucial è uno tra i migliori SSD di questa fascia. A circa lo stesso prezzo si può trovare il Vertex 4 della OCZ che con il nuovo firmware sembra aver superato i problemi iniziali. L’HD meccanico classico verrà usato come archivio dati.

Alimentatore: L’alimentatore consigliato ha un ottimo rapporto prezzo-prestazioni, oltre ad avere un’elevata efficienza (è certificato 80plus Gold); l’unico problema è che non è modulare. Esiste una versione modulare con 50W in più ma ha un costo superiore di circa 30€.

{xtypo_info” />Queste 2 configurazioni sono adatte per giocare, e non solo, anche in FullHD(1920×1080). La configurazione Intel ha maggiori prestazioni e la piattaforma AMD.{/xtypo_info” />

Indice