Occhio alla configurazione: PC Gaming Settembre 2011

0
757

Dopo il breve periodo di pausa estiva, torniamo online con le nuove configurazioni per PC Gaming. Come è possibile vedere nelle pagine seguenti, non sono moltissime le novità “causa” lancio a breve (si parla dei prossimi mesi) delle nuove soluzioni AMD Bulldozer, Intel Sandy Bridge-E e infine le nuove schede video ATI Radeon 7000. I prossimi mesi porteranno quindi una ventata di freschezza in un settore in “stallo” ormai da diverso tempo.

PC gaming - Occhio alla configurazione: PC Gaming Settembre 2011

Chiunque voglia proporre la migliore configurazione hardware, può fare riferimento ad uno dei tanti topic presenti sul nostro Forum.

I prezzi riportati nelle seguenti configurazioni sono a solo titolo indicativo, in quanto variano da shop a shop.

[nextpage title=”Config 500€” />

Budget 500€

Piattaforma Intel

Processore: Core-i3 2100 100€
Scheda madre:AsRock H67M 70€
Memoria: Corsair 2x2GB PC10666 DDR3-1333Mhz 999 VS 25€
Scheda video: GTX460 1GB 140€
Hard Disk: Western Digital 500GB SATAII 7200rpm Caviar Black 16MB 45€
Case: Antec Two Hundred 50€
Alimentatore: Corsair CX500 V2 50€
Masterizzatore: Pioneer DVR-216DBK black SATA 20€

Totale 500€

Piattaforma AMD

Processore: Athlon II X3 450 70€
Scheda madre: AsRock 870 Extreme3 75€
Memoria: Corsair 2x2GB PC10666 DDR3-1333Mhz 999 VS 25€
Scheda video: GTX460 1GB 140€
Hard Disk: Western Digital 500GB SATAII 7200rpm 16MB 45€
Case: Antec Two Hundred 50€
Alimentatore: Corsair CX500 V2 50€
Masterizzatore: Pioneer DVR-216DBK black SATA 20€

Totale 475€

Processore: Il Core-i3 2100 fa parte dei dual core Intel della famiglia Sandy Bridge come i Core-i5 ed i gli i7 serie 2xxx. Le sue prestazioni sono moderatamente superiori all’Athlon II X3. In overclock l’AMD sale bene mentre l’i3 non essendo dotato di turbo boost e non potendo modificare la velocità del bus non può essere overcloccato.

Scheda madre: Entrambe le motherboard offrono tutto quello che è richiesto da una scheda madre di questa fascia di prezzo (4 slot per memorie DDR3, un buon numero di porte SATA e USB, la scheda madre AMD ha la versione 3 di queste porte, slot PCI e PCI-E 1x per eventuali schede di espansione, ecc..) permettendo comunque anche un discreto overclock. La AsRock ha la funzione Turbo50 che garantisce, secondo l’azienda, un overclock del 50%.

Memoria: Entrambe le piattaforme supportano solo le DDR3. Se non si hanno particolari esigenze delle 1333MHz cas9 bastano per qualsiasi cosa.

Scheda video: La GTX460 da 1GB grazie a memoria e bus maggiori rispetto alla sorellina da 768MB riesce ad ottenere ottime prestazioni e in alcuni casi ad avvicinarsi alla GTX470.

Hard Disk: Non c’è un modello preciso consigliato, basta puntare sulle solite marche (Western Digital, Seagate, Hitachi e Samsung).

Case: Delle stesse dimensioni del Cooler Master proposto in precedenza ha in più un miglior riciclo dell’aria grazie alla ventola posteriore già inclusa.

Alimentatore: Leggermente meno efficiente rispetto a quello consigliato precedentemente, ma con maggiore potenza effettiva erogata e linee di tensione più pulite.

{xtypo_info” />Queste 2 configurazioni sono adatte per risoluzioni tipiche degli LCD 17″ (1280×1024) e dei 19″ Wide (1440×900), ma vanno benissimo anche su monitor 20″ e 22″ con risoluzione di 1680×1050.
Le prestazioni sono simili, con quella Intel leggermente superiore, quest’ultima ha anche il vantaggio di essere una piattaforma nuova e presumibilmente con più possibilità di aggiornamento.{/xtypo_info” />

[nextpage title=”Config 1000€” />

Budget 1000€

Piattaforma Intel

Processore: Core-i5 2500K 175€
Scheda madre: MSI P67A-G45 100€
Memoria: Corsair 4GB TWIN3X 2x2GB PC3-12800 1600Mhz-888 45€
Scheda video: GTX560 Ti/HD6950 1GB 190€
Hard Disk: SSD Corsair F120 170€
Hard Disk: Western Digital 1TB Caviar Green Power 64MB WD10EARS 50€
Case: Cooler Master RC690 80€
Alimentatore: CoolerMaster 620W Pro Real Power Modulare/Corsair HX650W/Enermax ECO+ 620W 110€
Masterizzatore: Pioneer DVR-216DBK black SATA 20€

Totale 940€

Piattaforma AMD

Processore: Phenom II X4 975 140€
Scheda madre: GA-890GPA-UD3H 115€
Memoria: Corsair 4GB TWIN3X 2x2GB PC3-12800 1600Mhz-888 45€
Scheda video: GTX560 Ti/HD6950 1GB 190€
Hard Disk: SSD Corsair F120 170€
Hard Disk: Western Digital 1TB Caviar Green Power 64MB WD10EARS 50€
Case: Cooler Master RC690 80€
Alimentatore: CoolerMaster 620W Pro Real Power Modulare/Corsair HX650W/Enermax ECO+ 620W 110€
Masterizzatore: Pioneer DVR-216DBK black SATA 20€

Totale 920€

Processore: Il Core-i5 2500 è un nuovo processore della famiglia Sandy Bridge di Intel; queste nuove CPU offrono un buon guadagno prestazionale rispetto alla generazione precedente specialmente nel video-editing grazie alla tecnologia Quick Sync (che al momento però se viene inserita una scheda video dedicata viene disattivata perché legata alla gpu integrata nella cpu). Inoltre Intel ha fatto un ottimo lavoro nell’efficienza energetica soprattutto a pieno carico riuscendo a risparmiare circa 20W rispetto ai processori della precedente generazione. Data la pochissima differenza tra la versione normale e la “K” consigliamo quest’ultima, così se avrete intenzione di fare un po di overclock (oltre i 400MHz in più) potrete farlo senza problemi. Il processore AMD è una versione con 200MHz in più del processore consigliato le volte scorse.

Scheda madre: La scheda madre consigliata per la piattaforma Intel è dotata del nuovo chipset P67 che rispetto alla generazione precedente aggiunge il supporto al SATA3. Entrambe le schede madri offrono tutto quello che serve compreso un buon numero di porte USB, porte SATA, PCI-E e PCI. Se si opta per la configurazione AMD consigliamo la rev 3.1 (per intenderci quella con il socket nero) dato che potrà montare anche i futuri processori AMD della serie Bulldozer, anche se con delle limitazioni (non si sa ancora di quale entità) dovute al chipset.

Memoria: Un kit 2x2GB 1600MHz cas8 basta per la maggior parte delle esigenze.

Scheda video: La GTX560Ti è la nuova nata di casa Nvidia, questa scheda offre in molte situazioni maggiori prestazioni rispetto alla GTX470 consumando molto meno. Da parte ATI consigliamo la versione da 1GB della HD6950 che offre più o meno le stesse prestazioni dalla controparte Nvidia.

Hard disk: Questo Corsair offre una buona capienza e prestazioni ottime. Se si vuole risparmiare un po e mantenere prestazioni simili, a discapito della capienza, si può optare per l’Intel X-25M 80GB. L’HD da 1TB si potrà usare come archivio dati.

Alimentatore: Gli alimentatori consigliati sono un buon compromesso tra prestazioni, prezzo e modularità avendo comunque un’ottima qualità nei componenti. Sono silenziosi ed supportano anche schede video più esose di energia con tanto di overclock. Se si vuole risparmiare, e non si ha bisogno della modularità, si può puntare sul Corsair TX650W (che è identico all’HX650W). A poco più si può trovare il nuovo Corsair HX750W, il quale è molto efficiente, con certificazione 80Plus Gold ed offre ottime prestazioni con praticamente tutte le configurazioni pc sia a singole che a doppia scheda video.

Case: Il CM690 è un case dall’ottimo rapporto prezzo/prestazioni, sicuramente il migliore per la sua fascia di prezzo. Ha un’ottima aerazione (monta 3 ventole appena comprato ma può arrivare fino a 7), l’interno è molto ampio ed è capace di contenere qualsiasi scheda video con comodità e anche configurazioni SLI e CF.

{xtypo_info” />Queste 2 configurazioni sono adatte per giocare, e non solo, anche in FullHD (1920×1080). La configurazione Intel ha maggiori prestazioni e la piattaforma AMD è destinata a morire con l’avvento del socket AM3+ previsto per Novembre 2011, anche se la scheda madre consigliata supporta anche le future CPU ma con delle limitazioni ancora sconosciute. Se avete bisogno di un processore più potente, fate un po di overclock e potete spendere qualcosina in più, potreste prendere il Phenom II X6 1055T (140€) oppure la versione “k” dell’i5 2500.{/xtypo_info” />

[nextpage title=”Config 1500€” />

Budget 1500€

Piattaforma Intel

Processore: Core-i7 2600K 250€
Scheda madre: Asus P8P67 Pro/MSI P67A-GD65 145€
Memoria: Corsair 4GB TWIN3X 2x2GB PC3-12800 1600Mhz-888 45€
Scheda video: GTX570/HD6970 2GB 270€
Hard Disk: SSD Corsair F120 170€
Hard Disk: Western Digital 1TB Caviar Green Power 64MB WD10EARS 50€
Alimentatore: Corsair AX750W 145€
Case: CoolerMaster HAF 932 Black 130€
Masterizzatore: Pioneer DVR-216DBK black SATA 20€

Totale 1225€

Piattaforma AMD

Processore: Phenom II X6 1090T 145€
Scheda madre: GA-890FXA-UD5 Rev 3.1 160€
Memoria: Corsair 4GB TWIN3X 2x2GB PC3-12800 1600Mhz-888 45€
Scheda video: HD6970 2GB 270€
Hard Disk: SSD Corsair F120 170€
Hard Disk: Western Digital 1TB Caviar Green Power 64MB WD10EARS 50€
Case: CoolerMaster HAF 932 Black 130€
Alimentatore: Corsair AX750W 145€
Masterizzatore: Pioneer DVR-216DBK black SATA 20€

Totale 1235€

Processore: Il Core-i7 2600k è il modello di punta della famiglia Sandy Bridge e offre prestazioni migliori di qualsiasi altra CPU presente sul mercato e mantiene tutte le caratteristiche già citate per il Core-i5 2500. Nella piattaforma AMD consigliamo il Phenom II X6 1090T, come suggerisce il nome è un esacore, quindi se oltre a giocare usate molto programmi pesanti che supportano massicciamente il multicore, tipo conversioni video, rendering 3D, ecc… entrambi i processori vi saranno molto utili, anche se Intel effettivamente ha una marcia in più.

Scheda madre: Le schede madri consigliate rispetto alla configurazione da 1000€ offrono la possibilità di fare configurazioni a doppia scheda video utilizzando il massimo della banda disponibile (16x/16x contro i 16x/8x o 8x/8x). Per la piattaforma AMD si consiglia sempre la rev3.1.

Memoria: Il discorso è lo stesso fatto per la configurazione da 1000€.

Scheda video: Sia la AMD HD 6970 che la GTX 570 hanno ottime prestazioni in FullHD, con prestazioni leggermente superiori per la prima; la versione Nvidia al momento si trova a circa 20€ in meno della ATI. La piattaforma AMD non supporta lo SLI per questo la versione Nvidia non figura nella configurazione.

Hard Disk: Valido il discorso fatto per la configurazione da 1000€.

Case: Il case scelto è un full tower ed ha 4 ventole di cui 3 da 23cm (anteriore, laterale e superiore) e 1 da 14cm (posteriore) ma con la possibilità di arrivare a 14 ventole installate sostituendo le ventole da 23cm.

Alimentatore: L’ AX750W di Corsair offre molta potenza, alti amperaggi, silenziosità il tutto condito da un’ottime efficienza. Questo alimentatore è infatti certificato 80Plus Gold. Se volete avere più potenza, ed essere più sicuri, per fare magari uno SLI di GTX570 o anche di GTX580, c’è l’AX850W anch’esso certificato 80Plus Gold e con gli stessi pregi del 750W.

{xtypo_info” />Entrambe le configurazioni supportano risoluzioni Full HD, ma anche di più, senza cali di frame o problemi di altra natura. Con il budget rimasto, se volete esaurirlo completamente ma soprattutto non vi interessano i consumi, si potrebbe optare per uno SLI di GTX570 oppure uno CF di HD6970.{/xtypo_info” />