Recensione – Alimentatore A-DATA HM 650W

0
313

Nonostiante sia da poco presente in questa fascia di mercato, la nuova serie HM ha tutte le carte in regola per competere ad armi pari con aziende del settore più conosciute e con più anni di esperienza. La serie HM di A-DATA racchiude tutte le principali caratteristiche degli alimentatori di ultima generazione mantenendo un livello qualitativo estremamente alto grazie allo know-how appreso in altri settori di cui è leader.

Non vi resta che proseguire con la lettura!

L’HM-650 si presenta in una confezione di colore bianco con in bella vista tutte le principali caratteristiche dell’alimentatore. Nella parte frontale si fanno spazio i loghi NVIDIA SLI, per il supporto a configurazioni multi-GPU e 80 plus bronze, certificazione di efficienza disponibile nella gran parte di alimentatori di qualità.

adatahm1 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

Nella parte posteriore sono riportate le principali caratteristiche, come la ventola a LED a 3 colori, la verniciatura resistente ai graffi e il PFC di tipo Attivo.

adatahm2 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

All’interno della confezione, troviamo l’alimentatore HM, una custodia con risposti tutti i principali cavi, cavo di alimentazione Europeo, manuale d’uso e infine quattro viti per il montaggio al case.

adatahm3 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

L’alimentatore si presenta in dimensioni di 150 x 160 x 86mm con peso di 2.94Kg. La versione in nostro possesso ha un wattaggio di 650W ma sono comunque disponibili vari modelli della serie HM: 550W/750W/840W/1200W.

adatahm5 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

Una delle cose più interessanti che salta subito all’occhio, sono i materiali utilizzati per l’assemblaggio (tutti di ottima qualità) e le varie rifiniture. Troviamo infatti nelle facciate laterali degli adesivi che mettono in risalto le caratteristiche tecniche dell’alimentatore e conferiscono un design più professionale ed al passo con i tempi.

adatahm8 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

La verniciatura utilizzata è anti-graffio e dovrebbe quindi prevenire accidentali danneggiamenti che si verificano in modo particolare durante le fasi di montaggio. Nella parte superiore troviamo una ventola da 140mm con led di colore blu, verde, rosso che permette di capire velocemente lo stato di carico dell’alimentatore in un determinato momento (verde basso carico, blu carico normale e rosso carico elevato).

adatahm7 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

Nella parte laterale sinistra troviamo il logo A-DATA in basso rilievo, non molto visibile in realtà (era preferibile una colorazione diversa, sicuramente molto più appariscente rispetto a quella originale). Gli alimentatori della serie HM sono espressamente pensati per un pubblico come overclocker e videogiocatori, offrendo quindi prestazioni al top in ogni ambito di utilizzo.

adatahm9 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

Nella parte frontale sono presenti i classici cavi utili per il collegamento dell’alimentatore alla motherboard e alle varie periferiche. Tutta la serie HM è caratterizzata da alimentatori completamente modulari con possibilità quindi di scegliere quali cavi collegare . Un pratico adesivo, in prossimità dei vari connettori, facilita il montaggio dei cavi in bundle permettendo quindi all’utente di non compiere errori di montaggio (grazie anche alla presenza di cavi di vario colore che indicano la compatibilità o meno di un connettore con la corrispondente porta).

adatahm4 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

Tutti i cavi sono ricoperti da guaina e in modo particolare, all’estremità, da termorestringente di colore nero. Da segnalare la presenza in prossimità dei connettori e del termorestringente, di colla a caldo per evitare che quest’ultimo possa perdere la sua funzione protettiva; soluzione che se da un lato non è molto bella a vedersi, è sicuramente molto funzionale.

I cavi, nonostante la versione da 650W non rappresenti il top della serie, sono compatibili anche con case più spaziosi che richiedono la presenza di cavi dell’alimentatore molto lunghi per un corretto collegamento con le varie periferiche. In particolare il PSU mette a disposizione un cavo da 20 + 4 pin per motherboard da 60cm, due cavi da 4 + 4 pin per CPU da 60cm, due cavi da 8pin (6 + 2) PCI-e da 60cm, due cavi con connettori Molex per HHD e CD/DVD-ROM da 60cm e due cavi con connettori SATA per HHD e CD/DVD-ROM.

cabling - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

Ricordiamo che la serie HM di A-DATA è certificate per lavorare senza problemi con configurazioni SLI (questo modello supporta fino a due schede video contemporaneamente) ed è certificato 80 plus Bronze, in grado quindi di offrire un’efficienza dell’82% in situazioni di carico massime.

In bundle nella confezione è disponibile una custodia a strappo con risposti, in maniera molto ordinata, tutti i cavi modulari utili per il collegamento delle varie periferiche. Sicuramente un sistema di archiviazione ben progettato e molto bello a vedersi.

Per poter accedere alla parte interna dell’alimentatore è necessario smontare sei viti (2 superiori e 4 laterali). Ricordiamo che questa operazione invalida la garanzia. Subito balza all’occhio la ventola da 140mm prodotta dall’azienda Yate Loon e facente parte della serie D14BH-12.

adatahm10 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, segnaliamo un velocità di rotazione massima di 2800RPM con una rumorosità massima di 48dBa e portata d’aria di 140 CFM. La rumorosità della ventola è particolarmente problematica, soprattutto in condizioni di carico elevate.

adatahm11 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

Come riportato sulla confezione e sul manuale d’uso, la serie HM di A-DATA è equipaggiata con condensatori di alta qualità prodotti in Giappone che dovrebbero garantire pulizia del segnale e ottimi voltaggi in situazioni di stress estreme.

adatahm15 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

All’interno troviamo un PCB di colore nero con dissipatori in alluminio dello stesso colore. Le varie saldature a vista non presentano particolari problemi e risultano di qualità analoga ad altri modelli già analizzati precedentemente su queste pagine.

adatahm12 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

L’alimentatore mette a disposizione una linea da +5V da 25A, una linea da +3.3V da 25A e una linea da +12V da 53A per una potenza complessiva di 650W (solo la versione da 1200W mette a disposizione due linee da +12v). Come visto per alimentatori top gamma, la serie HM di A-DATA è caratterizzata da un circuito +5 VSB che permette un consumo energetico minore e maggiore stabilità del sistema. Inoltre tale tecnologia permette un consumo massimo di 1W anche a computer spento.

adatahm14 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

Tra le altre caratteristiche, segnaliamo vari tipi di circuiti utili a prevenire e salvaguardare l’alimentatore da sbalzi di tensione o temperature troppo elevate. Tra questi è presente Total Power Protection (OPP), Over Voltage Protection (OVP), Over Current Protection (OCP), Short Circuit Protection (SCP) e infine Over Temperature Protection (OTP).

Per eseguire i test sull’alimentatore HM A-DATA, abbiamo utilizzato una configurazione Intel Core i7 920 a 4GHz, 6GB di Ram Corsair e scheda video GeForce GTX 295. Ci siamo soffermati, come potrete vedere nei grafici, nelle quattro situazioni “tipo” di un computer, ovvero in Idle, durante l’utilizzo della CPU o Scheda Video e in Full (per esempio quando utilizziamo videogiochi).

In particolare abbiamo analizzato le tensioni in uscita sulle linee +3.3v, +5v e +12v e inoltre abbiamo registrato anche l’efficienza media dell’alimentatore nelle varie situazioni di carico.

adatahmg - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

adatahmg1 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

adatahmg2 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

Come è possibile vedere dai risultati dei test, nelle varie condizioni di utilizzo l’alimentatore si comporta egregiamente “restituendo” voltaggi accettabili anche in condizioni a pieno carico e in modo particolare anche quando la temperature generale del PSU tende ad aumentare.

adatahmg4 - Recensione - Alimentatore A-DATA HM 650W

Anche i test svolti per saggiare l’efficienza dell’alimentatore, restituiscono valori estremamente positivi segno che la certificazione 80 Plus Bronze è senza dubbio meritata.

Nonostante A-DATA si sia da poco avvicinata al mondo degli alimentatori, le soluzioni tecniche proposte con la nuove serie HM sono senza dubbio di alta qualità e in linea con case concorrenti. I materiali utilizzati, così come il bundle, non presentano problemi e mettono in mostra l’impegno dell’azienda nel creare una serie di alimentatori di riferimento.

Anche le prestazioni, come è stato possibile vedere durante i test, restituiscono pareri estremamente positivi. Alcune punti sono sicuramente migliorabili, ma A-DATA è comunque sulla buona strada per offire all’utente finale un prodotto perfomante utile per overclocker e videogiocatori che come sappiamo sono i più esigenti per quanto riguarda performance e qualità.

L’alimentatore A-DATA HM 650W è già disponibile nei negozi con prezzo di lancio di 97€.