Recensione – RAM DDR3 Corsair Dominator Platinum 16GB

0
964

Platinum: il meglio del meglio

Come potete vedere anche dal video soprastante, la nomenclatura “Platinum” per questo tipo di memorie non è casuale ma segno concreto di una cura maniacale riposta da Corsair nella realizzazione di questo specifico prodotto. Come la stessa azienda li definisce, i controlli che vengono dedicati a questi moduli RAM in fase di produzione sono “fanatici”, ad indicare che per questa serie l’azienda applica una politica particolare in catena di montaggio che consiste nello scannerizzare manualmente uno per uno i circuiti integrati di ogni singolo modulo, una “pignoleria” necessaria a far sì che i moduli che passano anche questo test possano essere etichettati come “Platinum” e andare dunque a posizionarsi sul gradino più alto della scala Corsair, il che si traduce per i consumatori in memorie super sicure e con una stabilità elettrica massima, l’ideale insomma per poter fare overclock e spingere queste RAM tranquillamente oltre il limite.

cutaway domplt g - Recensione - RAM DDR3 Corsair Dominator Platinum 16GB

Questo è vero a maggior ragione per il modello in nostro possesso, ulteriormente ottimizzato come dicevamo prima con un voltaggio di 1,5 volt e soprattutto con delle latenze ridotte rispetto ad altri moduli che lavorano alla stessa frequenza (2133MHz). In particolare il valore di CAS Latency (CL) pari a 9 fa sì che, a fronte di un’elevata frequenza operativa, questi moduli riescano a ridurre al minimo la latenza appunto, cioè il ritardo che intercorre tra la lettura di un dato e l’istante in cui lo stesso dato viene poi mandato in scrittura.

La serie Dominator inoltre è famosa per la tecnologia di raffreddamento brevettata DHX (Dual-path Heat eXchange) che agisce in dual-channel (a doppio canale) per facilitare la dispersione del calore tramite il particolare dissipatore “a punte”. Quest’ultimo è montato direttamente sopra il PCB, il che garantisce ancor più efficienza al sistema di dissipazione.

dom pt straight 2133 2 1 1 1 1 2 - Recensione - RAM DDR3 Corsair Dominator Platinum 16GB

Grazie poi al collegamento Corsair LINK, questi moduli possono essere interfacciati al sistema operativo in tempo reale per monitorare temperature e attività della circuiteria, tramite degli appositi accessori venduti separatamente.

Tutto ciò fa sì che la garanzia di queste RAM sia estesa a vita, per cui potete ben immaginare quanta fiducia riponga Corsair nella serie Platinum, il che ci dà una chiara idea dell’affidabilità di questi moduli.

Ultimo ma non meno importante, queste memorie forniscono anche il supporto alla tecnologia proprietaria di Intel relativa ai controller di memoria, la XMP 1.3 (Extreme Memory Profile). Si tratta, per chi non lo sapesse, di un’opzione da abilitare nel BIOS della scheda madre che effettua una specie di overclock automatico, cioè ottimizza/aumenta una serie di parametri legati al processore e alle RAM, modificando valori come il BCLK (base clock rate) e il CPU Ratio (rapporto di velocità tra i core e il bus).