Recensione – RAM DDR3 Corsair Dominator Platinum 16GB

0
869

Piccola nota (dolente) sull'overclock

Avrete notato l’assenza di un qualunque test a RAM overlockate. Ebbene, ci preme informarvi che la nostra configurazione non ne ha voluto sapere di fare il boot con una frequenza che fosse più alta di 2250MHz. A nulla è servito aumentare (anche di parecchio) timings e voltaggio delle Dominator, oltre la frequenza sopracitata il PC non è che non riusciva a terminare la fase di boot, non la faceva proprio partire! E’ stato vano perfino un aggiornamento del BIOS della scheda madre all’ultima versione disponibile.

Siamo noi delusi per primi perché avremmo voluto portare queste memorie ad almeno 2400MHz, e da lì fare un’altra tornata di test che sarebbero stati sicuramente più utili per capire se con una frequenza maggiorata le Dominator Platinum riescano magari a dare ulteriore sprint nei benchmark “sintetici” e, perché no, anche nei videogiochi. Peraltro, dando uno sguardo alla lista dei rivenditori di RAM qualificati per la scheda madre P8Z68V-PRO, abbiamo anche riscontrato la incompatibilità con moduli superiori ai 2200MHz di frequenza (in overclock). Indubbiamente un’altra motherboard, con un chipset Intel più recente, ci avrebbe aiutato a superare questo ostacolo.

overclockfail - Recensione - RAM DDR3 Corsair Dominator Platinum 16GB

Questa comunque è una serie di RAM che viene venduta in kit di vari tagli che arrivano fino a 2800MHz di potenza, dunque per ovviare a oveclock “impossibili” potreste benissimo optare per il kit da 8GB a 2400MHz CL10, che secondo noi sarebbe il compromesso ideale fra quantità, velocità e latenza.