Recensione – SilverStone SUGO Series SG09

0
97

Introduzione

Se stavate cercando un case che vi permetta di assemblare un PC di tutto rispetto in uno spazio ottimizzato fino all’osso, la vostra ricerca potrebbe essere finita con il case SFF (small form factor) SUGO SG09.
Ultimo nato nella serie di cabinet di tipo SFF, lo SG09 è il miglior risultato nel campo dei case “compatti” raggiunto finora da SilverStone Technology. L’azienda taiwanese, fra i leader indiscussi di questo settore ormai dal 2003, è forte di diversi anni di esperienza con la serie Sugo nel cercare di racchiudere, in spazi veramente molto limitati, tutti gli standard necessari affinché si possa parlare di prestazioni anche quando ci si trova di fronte a dei case coi quali, oggettivamente, sembra sia fisicamente impossibile assemblare una macchina dall’hardware estremo o comunque di fascia high-end.

La nona edizione della serie Sugo ha permesso ai tecnici SilverStone, proprio grazie all’esperienza fatta negli anni con gli altri case della serie SG, di raggiungere finalmente quel compromesso fra versatilità, compattezza e design che evidentemente mancava nei modelli precedenti.

SG09-34View-01

Il volume di questo case è di 23 litri, che la stessa SilverStone definisce la misura limite tale per cui SG09 possa ancora esser considerato un case di tipo SFF. Appurato che il compromesso in fatto di dimensioni sia stato raggiunto, mancano all’appello design e, soprattutto, versatilità. Ebbene, in quanto a design, viene da sé che lo SG09 risulti quantomeno “buffo” ad un primo impatto, considerate le sue dimensioni da barebone racchiuse in quello che invece è un case a tutti gli effetti. La qualità di costruzione è piuttosto basilare: un pannello frontale in plastica e il resto del telaio in acciaio. Niente dunque che faccia gridare al miracolo, giustamente parliamo di compromessi, se non fosse che il sistema di raffreddamento è uno dei più innovativi ed efficienti oggi in circolazione, non solo nell’ambito di case SFF (ci torneremo più avanti).

Mentre a livello di versatilità, è indubbio che questo case eccelle. SilverStone vanta per l’SG09 la possibilità di montare hard disk che vanno da 2.5 fino a 3.5 pollici, alimentatori ATX full size, dissipatori full tower per la CPU e dulcis in fundo schede video di qualunque lunghezza.