Apple annucia iOS 5: 200 nuove funzioni e novità

0
470

La prima vera ed interessante novità, attesa da diversi milioni di utenti (per la precisione sono 54 Milioni gli utenti che utilizzano un sistema Mac OS X), è il nuovo sistema operativo OS X 10.7 Lion che integra circa 250 funzioni inedite e 3000 API per sviluppatori. Tra le novità più interessanti, segnaliamo nuove gesture multi-touch (possibilità di ingrandire le pagine web per esempio con un unico gesto), applicazioni a schermo intero (utili soprattutto durante la lettura di una mail) e Mission Control.

Quest’ultima novità, combina insieme varie funzioni Apple e racchiude in un’unica interfaccia tutte le applicazioni e finestre aperte del Mac; con un solo gesto sarà quindi possibile visualizzare tutte le finestre raccolte per App e le varie applicazioni (in stile iPhone o iPad).

A livello grafico, segnaliamo una riprogettazione dell’applicazione Mail, ora compatibile con schermi Widescreen, funzione di ricerca migliorata e nuove funzionalità come Resume (riapre un programma dal punto di arresto) e Auto Save (salva i documenti istante per istante) e Versions (salva una cronologia delle varie modifiche fatte ad un documento).

Il Sistema Operativo Lion sarà disponibile a partire dal mese di Luglio con prezzo di lancio di 23.99€. Non sarà possibile acquistarlo fisicamente ma solo scaricarlo digitalmente (4GB). Per quanto riguarda la versione Server, sarà necessaria la versione base di Lion e avrà un costo di 39.99€.

[nextpage title=”iOS 5 – Tutte le novità” />

Prima di procedere con la presentazione del nuovo sistema operativo iOS 5 per dispositivi mobile, Apple si è soffermata sui numeri raccolti fin’ora. L’azienda ha venduta oltre 200 Milioni di dispositivi con iOS e risulta la piattaforma per eccelenza se consideriamo la disponibilità di App e Giochi. Ecco perchè, invece di presentare un nuovo dispositivo con lo stesso iOS della precedente versione, il colosso di Cupertino ha deciso di introdurre importanti novità e features.

C’è comunque da dire che alcune delle novità che andremo a vedere, sembrano riprese dalla concorrenza (Android).

Per raggruppare tutte le chiamata perse, SMS, MMS e notifiche di sistema, iOS 5 metterà a disposizione un Notification Center che permetterà di controllare tutte le notifiche del sistema senza dover essere interrotti da menu e pop-up a schermo ogni qual volta si riceve un SMS per esempio.

applenewsstand - Apple annucia iOS 5: 200 nuove funzioni e novità

Gli abbonamenti ai quotidiani online, saranno adesso raccolti in un’unica applicazione, Newsstand, che permetterà di interagire e leggere tutte le ultime notizie senza dover aprire milioni di applicazioni.

Per una maggiori integrazione con le componenti Social, è stato aggiunto il supporto nativo in tutte le applicazioni a Twitter; sarà quindi possibile effettuare Tweet da qualunque applicazione e senza particolari problemi. 

Safari riceve interessanti aggiornamenti che possiamo riassumere in Reader, Reading List e Tabbed browsing. La prima funzionalità ci permetterà di leggere e scorrere le pagine web senza ulteriori elementi che possano distrarre la nostra vista; la seconda funzione ci permette di salvare gli articoli e leggerli in un secondo momento mentre la terza, permette una navigazione a tab molto migliorata e soprattutto più veloce se vogliamo passare da un tab all’altra.

imessage - Apple annucia iOS 5: 200 nuove funzioni e novità

Sarà possibile con il nuovo iOS 5 inviare messaggi tra iPhone e iPad gratuitamente grazie all’applicazione iMessage integrata perfettamente nell’applicazione nativa per la gestione dei messaggi SMS e MMS. Per un corretto funzionamento, è necessario avere una connessione 3G o Wi-Fi.

icamera - Apple annucia iOS 5: 200 nuove funzioni e novità

Anche l’applicazione fotocamera ha ricevuto interessanti aggiornamenti con nuovi funzioni; sarà infatti possibile scattare foto direttamente dal menu sblocco e inoltre è possibile scattare le foto cliccando sul pulsante Volume senza alcun tap sullo screen del dispositivo. Tra le altre novità segnaliamo la disponibilità di funzioni base come riduzione occhi rossi e possibilità di effettuare modifiche veloci (ruotare, tagliare).

Da oggi inoltre non sarà più necessario utilizzare un computer per attivare iPhone, iPod e iPad in quanto la procedura sarà completamente automatica e PC Free. Gli aggiornamenti verranno rilasciati via OTA e non più come avveniva in precedenza.

Come è possibile vedere molte funzioni sono state riprese dalla concorrenza. E’ questa la nuova strada intrapresa da Apple?

iOS 5 sarà disponibile entro l’autunno per la maggior parte dei device Apple. Nel frattempo iOS 5 Beta e il kit SDK sono già disponibili per il download per utenti iscritti al programma iOS Developer Program.