BioShock 2 nei panni (e nella corazza) di un Big Daddy

 Mentre manca sempre meno all’uscita del numero di Aprile di Game Informer – che ha promesso di svelare le prime sostanziose novità su BioShock 2: Sea of Dreams – si diffondono già sul web alcuni primi e, a quanto pare, anche veritieri rumor sull’atteso sequel del pluripremiato sparatutto in prima persona di 2K Games sviluppato dagli studi interni di Irrational Games (ora divenuti rispettivamente 2K Boston e 2K Australia).

Affidato a 2K Marin (altro studio interno formatosi a sua volta dall’unione di alcuni dipendenti delle filiali di Boston e Canberra), sotto la direzione del sempre presente Ken Levine (fondatore e direttore creativo di 2K Boston), BioShock 2 ci vedrà impersonare non già il solito "eroe di turno" che per sconfiggere i nemici usa i loro stessi poteri, quanto piuttosto un Big Daddy, che come saprete invece è proprio il principale dei nemici del primo BioShock.

Sarà sotto la corazza di questa tipologia di ex-umano geneticamente modificato che dovremo muoverci nel nuovo scenario di gioco, che altro non è se non la parte esterna della città sommersa di Rapture. Sotto le "vesti" del Big Daddy dovremo vedercela sia con i corrispondenti simili (altri Big Daddy) sia, soprattutto, con un’ennesima new entry, la cosiddetta "Big Sister", la quale rappresenta una evoluzione decisamente più spaventosa e pericolosa delle Little Sisters di BioShock (queste ultime però saranno al nostro fianco ovviamente).

Altri preziosi dettagli li trovate al completo in questo mesaggio
appositamente "spoilerizzato" sul forum di NeoGAF.