Capcom presenta Lost Planet 2 con un esaustivo trailer

0
374

Lost Planet 2 sarà pure lui, ma solo inizialmente, una cosiddetta
"esclusiva a tempo" per Xbox 360 e non si sa ancora né se verrà
sviluppato anche per PC e PlayStation 3, né soprattutto quando uscirà.
Detto questo, il gioco sarà sempre uno sparatutto in terza persona, ma
dimenticatevi delle ambientazioni ghiacciate che lo caratterizzavano
nel primo capitolo; il "pianeta perduto" protagonista del gioco
infatti, alias E.D.N. III, sarà visibile nella sua versione originaria,
sfoggiando una rigogliosa vegetazione composta perfino da giungle.
Perciò la "condizione estrema" che dà il titolo al primo episodio non
sussisterà più nel secondo, così come non vi sarà più una storyline
incentrata sul singolo protagonista, mettendo invece in risalto le
varie squadre di "Pirati della Neve" dislocate sul pianeta E.D.N. III.
Cambiamenti sono previsti anche per i nemici di fine livello,
decisamente più temibili e giganti e realizzati appositamente in questo
modo come conseguenza della principale novità introdotta nel gameplay:
la modalità multiplayer cooperativa.

Grazie ad essa potremo giocare la campagna single-player insieme ad
altri giocatori (il numero preciso è da definire), e potremo perciò
riuscire a sconfiggere i "maggiorati" antagonisti grazie all’aiuto dei
nostri compagni di squadra umani; in loro compagnia sarà inoltre
possibile guidare i mezzi a disposizione nel gioco. Qui sotto potete
godervi il lungo video di presentazione rilasciato inizialmente solo
sull’ Xbox Live americano. A fare il "grosso annuncio" per conto di
Capcom troverete nientemeno che il produttore del gioco Jun Takeuchi;
terminate invece le sequenze di gioco in presa diretta (che mostrano
tra l’altro i nuovi giganteschi mostri di cui vi parlavamo) appare
anche il nome del produttore esecutivo Keiji Infaune, già responsabile
(insieme allo stesso Takeuchi) del primo Lost Planet, mentre nella
parte conclusiva il direttore Kenji Oguro (anche lui già repsonsabile
di Extreme Condition) risponde ad una serie di domande-tipo dandoci una
precisa idea delle novità introdotte in questo sequel. Aggiungiamo
infine che (sempre stando a quanto mostrato nel trailer) il motore
grafico che muoverà Lost Planet 2 sarà la versione 2.0 dell’ MT-FrameWork, engine proprietario di Capcom aggiornato per l’occasione. QUI
trovate la galleria di immagini completa.