Matrimonio fallito a causa di World of Warcraft

0
312

World of Warcraft, il MMORPG più giocato al mondo, con oltre 10 milioni di iscrizioni attive (tra le quali anche la mia…!) è un videogioco molto apprezzato da tutte le fasce d’età.

Nel Natale 2004, una donna che lavorava come impiegata presso la Blizzard, ha regalato a suo marito una copia del videogioco e, a quanto pare, WoW ha letteralmente rovinato la vita di questo povero signore:

 "Tornava a casa dal lavoro alle 6 del pomeriggio, iniziava a giocare alle 6 e mezza e rimaneva davanti al pc fino alle 3 di notte. I weekend erano diventati noiosissimi, stava dalla mattina fino a notte fonda a giocare. World of Warcraft portava via tutto il tempo che potevamo passare insieme. Ho cessato di esistere nella sua vita" 

Sei anni di matrimonio letteralmente buttati, cose come l’igiene personale, bollette da pagare, amore e romanticismo erano passate in secondo piano rispetto alla sua passione per World of Warcraft. La povera donna ha dovuto chiedere il divorzio, citando World of Warcraft come causa principale. Dal giorno dell’addìo la donna ha dimezzato il tempo passato in Azeroth, mentre il suo ex-marito continua a giocare "religiosamente".

 world of warcraft logo - Matrimonio fallito a causa di World of Warcraft