Requisiti hardware Battlefield 4: ci vuole un bel PC per il primo FPS “next-gen”

1
377

Finalmente DICE ed EA hanno deciso di non tenere più sulle spine tutti gli utenti PC che erano dubbiosi su come potesse girare Battlefield 4 sulle attuali configurazioni hardware. Sono stati infatti pubblicati i requisiti minimi e consigliati necessari per poter eseguire il nuovo FPS bellico su piattaforme Windows, e un po’ a sorpresa (ma neanche tanto) si scopre che per godere al meglio di questo titolo è consigliata una scheda video con 3GB di memoria RAM dedicata, sebbene nelle stesse specifiche si parli di schede grafiche che hanno “solamente” 2GB di VRAM (ovvero la Radeon HD 7870 di AMD e la GeForce GTX 660 di Nvidia). Insomma chi possiede una tra la GTX 680/780 e la HD 7950/7970 si troverebbe sicuramente avvantaggiato a risoluzioni importanti (a partire da 1920×1080 pixel) e con tutti gli eventuali filtri grafici (anti-aliasing in primis) attivati e/o impostati su “Ultra”, potendo così evitare fastidiosi “colli di bottiglia” che non mancheranno di sicuro vista l’alta richiesta di risorse del nuovo motore grafico Frostbite 3.

BF4 specs 600x600 - Requisiti hardware Battlefield 4: ci vuole un bel PC per il primo FPS "next-gen"

Interessante anche la notevole differenza che intercorre, ad esempio, fra le tipologie di sistema operativo supportato: si passa infatti da un Windows Vista con architettura a 32 bit ad un Windows 8 con architettura a 64 bit (praticamente il giorno e la notte). Il che, badate bene, è frutto anche e soprattutto di mero marketing visto che andrebbero più che bene anche un Vista o Seven con architettura X64 (in grado quindi di supportare oltre 4GB di RAM); del resto non poteva essere altrimenti visto e considerato che AMD (partner ufficiale di DICE con BF4) ha attualmente l’esclusiva sulle librerie grafiche DirectX 11.1 e che quest’ultime hanno piena compatibilità solo con S.O. Windows 8 (parzialmente con Win 7, tramite un aggiornamento).

Da questo punto di vista prettamente tecnico, DICE non ha ancora specificato quanti e quali siano gli eventuali vantaggi – anche in termini prestazionali oltre che visivi – derivanti dall’uso della nuova versione delle API Microsoft, perciò per ora permane il solo valore pubblicitario. Battlefield 4 sarà disponibile a partire dal 29 Ottobre su PC, Xbox 360 e PlayStation 3, e da Novembre anche su PS4 e Xbox One con le stesse caratteristiche della versione Windows (il Commander, i server a 64 giocatori, un frame-rate stabile a 60 FPS e in generale un maggior dettaglio grafico rispetto alle vecchie console).