The War Z non è F2P ma ti fa pagare per il respwan, Valve indaga

0
496

The War Z, progetto nato sulla falsariga della popolare mod di ArmA II chiamata, guarda caso, DayZ, sta facendo (giustamente) incavolare molti utenti che lo hanno immediatamente acquistato dopo l’atteso rilascio su Steam, avvenuto due giorni fa. Questo survival-horror in prima persona, da giocare esclusivamente online (proprio come DayZ), a quanto pare chiedeva inizialmente agli utenti di aspettare un’ora per poter effettuare il respawn sulla mappa, cosa che si è costretti a fare spesso in un gioco dove si può essere facilmente uccisi da un altro giocatore o da uno zombie. Nella giornata di oggi poi, gli sviluppatori di Hammerpoint Interactive hanno rilasciato un aggiornamento che adesso non solo chiede ai giocatori quattro ore di tempo prima di poter rinascere, ma si permette anche di suggerire di pagare 50 GC (“Gold Coins”, la valuta usata nel gioco) per rinascere immediatamente e senza attese. Questa assurda “tassa” – che sarebbe pure stata tollerabile se il gioco fosse stato un Free-to-Play, visto che ha tutta l’aria di essere una microtransazione – vale 0,40 dollari (circa 0,30 euro al cambio attuale) ed è stata una vera e propria doccia fredda per i giocatori, che non si aspettavano nulla del genere dopo aver speso € 12,99 per acquistare il gioco su Steam.

The War Z - The War Z non è F2P ma ti fa pagare per il respwan, Valve indaga

Ebbene, ora la stessa Valve (come sapete proprietaria della piattaforma Steam) ha deciso di indagare sulla politica di Hammerpoint, cercando al contempo di placare (per quanto possibile) gli animi sui forum, che nel frattempo sono stati tempestati di topic prevediblmente infuocati. Addirittura, al momento in cui scriviamo, c’è un topic molto affollato dove si sta chiedendo di sottoscrivere una petizione per impedire la vendita del gioco su Steam (quindi di fatto impedirne la commercializzazione a livello mondiale), e a quanto pare moltissimi sono a favore.

Voi che ne pensate? Siete magari fra gli (infelici) acquirenti di War Z? Vedremo comunque come si evolverà la situazione e che decisioni prenderà la saggia Valve.

FONTE: VG247