AMD presenta i nuovi processori Ryzen: vera minaccia ai Core i7 Intel

AMD Ryzen, è questo il nome dei nuovi processori, per il segmento Desktop, del colosso in rosso in grado di impensierire (al momento almeno sulla carta) le proposte Intel di fascia alta. AMD ha infatti presentato qualche giorno fa una nuova serie di CPU Desktop, denominate Ryzen, che senza tanti giri di parole puntano a spodestare dal “trono” la serie Core i7 e Core i5 di casa Intel.

AMD Ryzen sarà composta inizialmente da 3 CPU di fascia alta, Ryzen 7 1700, 1700X e 1800X, caratterizzate da 8 core fisici in grado di eseguire due thread per un totale di 16. Come confermato dal CEO di AMD, Dr. Lisa Su, AMD Ryzen ha fatto registrato un IPC pari al +52%, nonostante gli ingegneri si fossero prefissati un valore non superiore al 40%. Ciò si traduce in un consumo in termini di TDP molto “limitato” e a performance in linea con le più potenti CPU, per il segmento desktop, ora disponibili sul mercato.

AMD Ryzen sarà disponibile nelle seguenti varianti:

 

  • Ryzen 7 1800X: 8 core, 16 thread, 3.6 GHz base, 4.0 GHz turbo, TDP 95 W
  • Ryzen 7 1700X: 8 core, 16 thread, 3.4 GHz base, 3.8 GHz turbo, TDP 95 W
  • Ryzen 7 1700: 8 core, 16 thread, 3.0 GHz base, 3.7 GHz turbo, TDP 65 W

 

Per quanto riguarda la disponibilità, la data è stata fissata per il prossimo 2 Marzo. Di seguito i prezzi di lancio:

 

  • Ryzen 7 1800X prezzi a partire da 499$
  • Ryzen 7 1700X prezzi a partire da 399$
  • Ryzen 7 1700 prezzi a partire da 329$

 

In concomitanza con il lancio delle nuove CPU, saranno disponibili anche più di 80 schede madri compatibili con le nuove CPU. Nel corso dell’anno inoltre dovrebbero essere rilasciate anche soluzioni mid-range e low-end rispettivamente con il nome di Ryzen 5 e Ryzen 3.