Hitman Absolution: voti altalenanti e modalità Contracts gratuita per tutti

0
271

La maggior parte delle testate giornalistiche del settore ha già avuto modo di recensire Hitman: Absolution, che sarà disponibile ufficialmente da domani sul mercato globale nelle versioni PC, Xbox 360 e PlayStation 3. Pare ci siano già alcuni redattori che sono rimasti scottati dal quinto capitolo della carismatica saga dell’Agente 47, atteso ormai da ben 6 anni, ed in particolare fanno specie il 5/10 di Videogamer, il 6,9/10 di GameTrailers e il 66/100 di PC Gamer.

Non avendo tempo per approfondire tutte le motivazioni dietro tali voti “scarni”, siamo andati a legggere la breve ma concisa review di Eurogamer, che dal canto suo ha dato al gioco un freddo 7/10. Il redattore ha ben sottolineato che sebbene Absolution eccelga nelle fasi prettamente stealth – quelle insomma tipiche della serie dove si possono spendere diversi minuti per pedinare il bersaglio primario della missione oppure per studiare a puntino tutti gli spostamenti delle guardie -, offrendo al giocatore una vasta libertà su come portare a termine l’assassinio, ci sono diversi difetti dovuti probabilmente a scelte che lo sviluppatore IO Interactive ha preso un po’ troppo frettolosamente durante la lavorazione del gioco.

hitman absolution - Hitman Absolution: voti altalenanti e modalità Contracts gratuita per tutti

Ad esempio viene criticata la palese “scissione” di alcuni livelli in più scene collegate non in maniera ottimale l’una all’altra, creando un senso quasi di discontinuità e disorientamento. La trama in questo senso sembra non aiutare e viene additata come “sempliciotta” e per nulla ricercata, addirittura noiosa e a tratti frustrante a causa soprattutto di alcune cut-scene che si è costretti a rivedere ogni volta se si muore. A questo proposito viene denunciata la mancanza di un qualsivoglia sistema di salvataggio automatico, a favore di un sitema di checkpoint manuale cui il giocatore deve interfacciarsi spesso per non rischiare di dover ripetere a oltranza determinate scene. C’è poi da considerare il fatto che non c’è più la possibilità di scegliere il proprio arsenale come nei precedenti capitoli, ma questa non sarà di certo una tragedia per i giocatori.

A parte questo, tutti sono concordi nel riconoscere che il vero valore aggiunto di Hitman: Absolution è la modalità online Contracts, capace (grazie ad obbiettivi generati dinamicamente dagli utenti e condivisi poi in rete) di allungare notevolmente la longevità del titolo, dando vita ad una serie potenzialmente infinita di missioni altamente personalizzate e sempre diverse, tutte rigorosamente user-generated appunto. C’è infine un’importantissima novità in tal senso: Square Enix ha deciso, proprio in queste ore, di rendere completamente gratuito il pass online di Absolution, che nelle intenzioni originali del publisher doveva essere riscosso tramite un apposito codice presente nella confezione per poter poi accedere alla modalità Contracts. Ripetiamo quindi: il pass per la modalità Contracts di Hitman: Absolution sarà disponibile gratuitamente per tutti i possessori del gioco, su tutte le piattaforme. Per gli utenti europei, Square Enix consiglia di riscattare comunque l’online pass, mentre per tutti quelli che non lo hanno all’interno della confezione basterà andare sul menu del gioco, selezionare l’opzione “Compra il Pass Contracts” ed effettuare così l’installazione gratuita.

FONTE: VG247