TomsHW mette a nudo la CPU Intel Skylake-X

0
871

La redazione tedesca di Tomshw ha effettuato nei giorni scorsi uno speciale sulla nuova CPU Intel Core i9 – 7900X, nome in codice Skylake-X. La CPU in oggetto è basata su socket LGA 2066 ed è caratterizzata da tecnologia a 10 Core. Stiamo parlando quindi di una super CPU a 14nm con una frequenza base di 3.30 Ghz e un TDP di 140W.

E’ proprio il TDP, come confermato anche dai ragazzi di Tomshw, il vero punto negativo di questa CPU. Con un TDP di 140W infatti, anche in idle le temperature sono estremamente alte; inoltre la propensione all’overclock non è delle migliori. Il motivo principale risiede nella pasta termica presente tra il Die e l’IHS che fa innalzare di molto le temperature. Dai test condotti, sembra infatti che la pasta termica invece di agevolare il passaggio del calore lo quasi “blocchi” ottenendo quindi un effetto disastroso sulle temperature.

intel core i9 7900x 600x315 - TomsHW mette a nudo la CPU Intel Skylake-X

Per ovviare a questo problema, i ragazzi di Tomshw consigliano di eliminare l’IHS, applicare una pasta termica dalle ottime performance ed ovviamente un sistema di raffreddamento a liquido che tenga a bada il tutto.

Sul fronte overclock, la CPU Core i9 7900X sembra già al limite. Overcloccando la CPU di un 5-10%, nonostante si abbia un incremento delle perfomance, ci si va a scontrare con un importante innalzamento del TDP, tutto a discapito delle temperature.

Se pensate quindi di acquistare una CPU di questo genere e fare overclock, vi consigliamo di pensare fin da subito ad un buon sistema di raffreddamento a liquido che riesca a tenere a bada i bollenti spiriti di questa super CPU Intel.