AMD: ecco le specifiche della GPU Hawaii, che verrà presentata il 25 Settembre

0
290

E’ disponibile una prima bozza di quelle che saranno le specifiche hardware della prossima scheda video di punta di AMD, la Radeon R9 290X nome in codice “Hawaii”, facente parte della nuova famiglia di GPU “Volcanic Islands” che il colosso di Sunnyvale ha deciso di produrre ancora a 28 nanometri, convinta di poter tirare fuori nuova linfa vitale da un processo produttivo che tutti si aspettavano sarebbe sceso a 20 nm e che viene tuttora utilizzato dalla diretta concorrente Nvidia per produrre il suo chip GK110 che sta alla base delle GeForce GTX 700.

A tal proposito, sono interessanti innanzitutto le dimensioni del die del chip Hawaii, ovvero 430 mm², superiori del 18% rispetto all’attuale Tahiti che sta alla base delle Radeon HD 7900 ma ben inferiore al GK110 dell’eterna rivale GeForce GTX 780 (561 mm²), con la quale la R9 290X si batterà per la fascia high-end del mercato delle schede grafiche per desktop. Altri numeri promettenti riguardano poi gli stream processors, che sulla Radeon 290 sono stati portati a ben 2816 contro i 2048 della HD 7970, rispettivamente distribuiti su 44 unità cluster da 64 SP ciascuno; basti pensare che una belva come la Titan di Nvidia (nata non certo per il gaming) ha 2688 SP, mentre la GTX 780 si attesta sui 2304. Altre specifiche vedono all’opera ben 4 motori raster indipendenti, il doppio di Tahiti, interfaccia della memoria GDDR5 a 384-bit, 48 ROPs e ovviamente pieno supporto per le future DirectX 11.2 (esclusivamente su Windows 8.1), con le quali debutterà l’attesa funzione denominata “Tiled Resources”.

La presentazione della nuova line-up di schede video discrete di AMD avverrà in diretta mercoledì 25 Settembre alle ore 21:00 italiane, e sarà possibile seguirla in live-streaming da uno dei seguenti link:

  1. AMD Investor Relations
  2. AMD Gaming su Facebook
  3. AMD su YouTube

FONTE: Techpowerup.com