Il gioco di The Walking Dead ha venduto 8,5 milioni di copie, in arrivo il seguito

0
426

La software-house californiana Telltale Games ha annunciato che la sua pluripremiata serie videoludica “punta e clicca” a episodi The Walking Dead, ispirata all’omonima graphic novel di Robert Kirkman, ha venduto ben 8,5 milioni di copie in tutto il mondo nei suoi primi sette mesi di disponibilità, cioè nei 7 mesi successivi all’uscita del primo episodio, avvenuta lo scorso Aprile. Ben il 25% di queste vendite sono state fatte su piattaforme iOS, quindi su dispositivi mobile, ma a testimoniare che il gioco è stato oltremodo apprezzato sia dalla critica che dal pubblico ci sono alcuni importanti riconoscimenti come i premi Spike TV di “Gioco dell’Anno”, “Milgior Adattamento Videoludico” e “Miglior Gioco Scaricabile”, nonché la media Metacritic di 95/100 che, stando a quanto riporta VG247, è stata la più alta per un gioco uscito nel 2012 (per quanto riguarda la versione Xbox 360 precisamente).

The Walking Dead Telltale - Il gioco di The Walking Dead ha venduto 8,5 milioni di copie, in arrivo il seguito

Anche per questo Telltale ha aggiunto di essere già al via per i preparativi della Seconda Stagione, affermando che il primo obiettivo degli sviluppatori sarà quello di riuscire a creare continuità fra i due capitoli, magari con la retrocompatibilità dei salvataggi; essendo infatti diviso in 5 Episodi, The Walking Dead è un gioco dove i salvataggi sono tutto, anche e soprattutto per via del fatto che ogni giocatore può prendere decisioni diverse e far evolvere la storia in modi diversi. Queste le parole del CEO di Telltale, Dan Connors: “Al momento abbiamo appena iniziato a creare un concept per la stagione due. E’ ancora tutto da vedere ma stiamo seriamente pensando a come poter fare il riporto dei salvataggi“.

E ancora, lo stesso Connors si dice assolutamente disponibile a realizzare – subito dopo il sequel di The Walking Dead – un gioco di Star Wars, avendo collaborato per LucasArts in passato, e si dice inoltre intenzionato a sviluppare una storia profonda basata magari sulle serie di Half-Life e Halo, qualcosa del tipo “Half-Life Stories” o “Halo Stories”. Che dire, noi gli facciamo il miglior “in bocca al lupo”!

FONTE: VG247